Guarnizioni espanse

Le guarnizioni espanse possono essere realizzate con elastomeri, con poliuretani o con resine termoplastiche. Gli elastomeri maggiormente utilizzati sono: NBR - EPDM - NEOPRENE - SILICONE. Sono a cellule chiuse e su richiesta possono avere una superficie adesivizzata. I poliuretani possono essere a cellule chiuse o aperte (vedasi materiale filtrante).
 
I settori in cui vengono utilizzate sono diversi, ecco alcuni esempi:
  • AUTOMATISMI PER CANCELLI;
  • CALDAIE;
  • MOTORI ELETTRICI;
  • POMPE;
  • NEI PANNELLI ISOLANTI (VEDASI MATERIALI FONOASSORBENTI).

Richiedi maggiori informazioni!